“Chiamati allo stupore”: Giornata Pro Seminario 2017

“Chiamati allo stupore”: Giornata Pro Seminario 2017

“Ci sono tante situazioni nella vita che riempiono il cuore di gioia. Ma la scoperta della vocazione è una vera esperienza di gioia, perché si scopre di essere raggiunti dallo sguardo del Signore che ci ama e insieme allo stupore si resta affascinati” (Messaggio di Mons. Fernando Filograna per la Giornata Pro-Seminario 2017).
Ma che cosa sono la vocazione e lo stupore?
La vocazione è tutta la nostra grande storia, cioè l’insieme dei piccoli momenti della nostra esistenza, che siamo chiamati a gustare e scoprire man mano che il Signore ce li proporrà, durante lo scorrere del tempo… Con stupore, ossia con quell’emozione che emerge quando accade qualcosa di improvviso, di sorprendente e che ci meraviglia, soprattutto se riguarda il modo con cui il Signore agisce in noi e nella nostra Comunità.
La giornata Pro-Seminario, che si tiene come consueto l’8 dicembre nella varie parrocchie della nostra Diocesi, è un’occasione – ma non la sola! – per testimoniare la meraviglia della nostra vocazione! I seminaristi si rendono presenti nelle loro comunità di origine per raccontarsi e dire con la loro storia che è bello seguire Gesù nella strada della consacrazione. La Chiesa Diocesana prega incessantemente per il Seminario e quel giorno lo farà in modo tutto particolare e speciale!
Solo chiedendo a Dio numerose e sante vocazioni, la Comunità del Seminario non finirà mai di stupirsi della bellezza dello stare insieme attorno al Signore!

PREGHIERA PER LE VOCAZIONI

O Signore, fa che non perda mai

il senso del sorprendente:
concedimi il dono dello stupore!
Donami occhi rispettosi,
occhi attenti, occhi riconoscenti.

Insegnami a fermarmi spesso,

per osservare la bellezza delle cose.

Insegnami a tacere,
per accogliere ciò che hai concepito nel silenzio.

Ovunque hai scritto per me parole di amore:
fa’ che sappia leggere la tua firma

nelle pieghe frastagliate della mia vita.

Rendimi, Signore, disponibile alle sorprese:
comprenderò la bellezza della fiducia

e la ricchezza di aprirmi alle novità della vita.

Dona a me e a tutti coloro che ti cercano

la forza di vincere le paure che ci spengono dentro

e accendi tu, se lo vuoi, la meraviglia della risposta:

molti si mettano in cammino

e, togliendosi i sandali della vecchia vita,

scoprano che è bello avvicinarsi a Te

e gustare lo spettacolo grande

della chiamata sacerdotale.

Maria, Regina delle vocazioni, sostenga la nostra preghiera.

Amen.

Condividi questo post