Da Google a Lookup: Da cercare a cercare con Dio…

Da Google a Lookup: Da cercare a cercare con Dio…

Lookup, cioè “ricercare” oppure, dividendo in due la parola (“look”= “guardare” e “up”=”alto”), “guardare in alto”, è il titolo dato all’annuale evento della Missione Giovani organizzato dal Seminario Maggiore Regionale di Molfetta, tenutosi quest’anno, dal 29 settembre al 7 Ottobre, nella diocesi di Nardo-Gallipoli.
Il tema della Missione è stato “che cosa cercate?”, avendo come sfondo il vangelo di Gv 1, 35-39 “La chiamata dei primi discepoli”. L’invito posto da Gesù si fa per noi motivo di ricerca, ma con un’ottica diversa.
Non è la ricerca a volte superficiale che si può fare con Google, ma è una ricerca profonda, vitale, che ha uno scopo preciso, trovare la propria vocazione, tramite un amico, un “filtro” utilizzando i termini di Google, cioè DIO.
I seminaristi del Maggiore hanno avuto il compito di dare inizio a questa avventura, attraverso, primo fra tutti, la testimonianza della propria felicità, ma anche tramite le proprie esperienze vissute che li hanno portati a fare questa scelta e che li rendono felici.
L’apertura di Lookup è avvenuta con “START”, il 29 settembre, il pellegrinaggio diocesano ad Alezio con il mandato dei seminaristi, simbolicamente espresso con la consegna del crocifisso.
Il momento più importante della Missione è stato l’evento “HOME”, dove i missionari sono stati inviati nelle parrocchie della diocesi dal 30 settembre al 7 ottobre. Attraverso gli incontri con tutti i gruppi parrocchiali, gli alloggi nelle famiglie e con i momenti d’incontro nelle scuole, i giovani si sono interrogati sulla parola “cercare” e sull’importanza del porsi delle domande perché solo chi è in movimento, chi s’interroga, chi si mette in discussione, vive in modo integro la propria vita, e può raggiungere la vera e completa felicità. Durante tutta la settimana non sono mancati i momenti di festa organizzati dalle foranie con concerti, musical e serate di convivialità e condivisione.
L’ultimo appuntamento, “GO”, a causa del mal tempo, è stato svolto all’Euroitalia a Casarano, dove ai cresimandi è stato consegnato dal Vescovo il “credo”, ma non e mancata la festa attraverso l’allestimento di diverse mostre e con il concerto dei Reale a chiudere la serata e la missione in bellezza.
Ringraziamo il rettore del Seminario Maggiore, Don Gianni Caliandro, insieme all’equipe, i quali con la collaborazione della Pastorale Giovanile(Don Antonio Perrone) e alla Pastorale Vocazionale(Don Antonio Bruno), ci hanno regalato l’opportunità di conoscere questi ragazzi, che offrono la loro vita al Signore, ricevendo in cambio tanta gioia da annunciare a tutti.
Ringraziamo i Seminaristi per l’impegno messo in ogni appuntamento, dalla parrocchia alla scuola, e per tutta la disponibilità mostrata nel discutere con tutti coloro che si sono interrogati su questo tema così importante.
Il Signore possa far crescere i semi da lui sparsi attraverso i seminaristi, perché tutti noi possiamo giungere alla felicità completa, quella che solo Dio ci concede tramite la VOCAZIONE!

Marco Nocco

Condividi questo post